Documenti

Questo è l’indice ragionato di tutti i testi sulla F.A.Z., Zona Finanziaria Autonoma che trovate nel blog di Domenico De Simone:

  1. Che cosa è la FAZ (2011). Il testo, che definisce il concetto di FAZ, è la sintesi del Documento sulla FAZ e dei Principi della FAZ.
  2. Un altra moneta (2003). Il testo del libro in cui viene teorizzata in modo estensivo la FAZ.
  3. Le radici teoriche della FAZ (2009). Il testo è l’estratto di una intervista a Domenico De Simone da parte di Ether Chiodelli, una dottoranda della London School of Economics per la sua tesi sulle filosofie economiche eterodosse. È il riassunto più breve e chiaro sull’argomento che è alquanto complesso.
  4. La FAZ per il Municipio Roma XV (2008). Il testo è la proposta commissionata dal Municipio Roma XV per la costruzione di una moneta locale municipale sui principi della FAZ. Il documento spiega come funziona la FAZ e come potrebbe essere realizzata nell’ ambito territoriale di un Municipio del Comune di Roma.
  5. Documento sulla FAZ (2008). Il testo definisce il funzionamento sommario della FAZ.
  6. I principi della FAZ (2003). Il testo contiene l’enumerazione degli elementi fondamentali della FAZ
  7. Le FAQ di Un Altra Moneta (2003). Il testo è suddiviso in tre documenti, la FAQ Breve, la FAQ in forma di dialoghetto e la FAQ sui Titan. Questi sono estratti dal libro “Un’altra moneta” e in ciascuno di essi si cerca di rispondere alle possibili obiezioni del “senso comune”.
  8. La FAQ sulla Zona Autonoma Finanziaria (2003). Il testo è un documento che riporta una serie di obiezioni che vennero effettuate alla FAZ sul sito “Open Economy” agli inizi del 2003. Sono utili per capire che tipi di obiezioni sono realmente state fatte al progetto nella sua fase iniziale. È importante però, ricordare che all’epoca la crisi economica non era niente al confronto di quella di oggi.
  9. Articolo sulla FAZ di risposta a Robert P. Murphy. Il testo su Murphy risponde alle critiche fatte dalla destra ultraliberista della scuola di Mises (di cui Murphy è un illustre esponente) all’idea di Mankiw (Professore di Economia politica ad Harward e già consulente economico di Bush) di introdurre il tasso negativo (anche se temporaneamente e con un giochetto assurdo, ma l’idea è stata pubblicata sul NYT). La politica della Merkel e del governo Monti non è molto distante dalle idee di Murphy, anche se questi vorrebbe l’abolizione totale di ogni forma di intervento dello Stato nell’economia e nella previdenza. La logica, però, è la medesima. Dopo l’uscita dell’articolo di Mankiw sul NYT, sia il che Murphy sui nostri rispettivi siti, lo avevamo criticato ma da posizioni opposte. Dopodiché sia sul mio sito che su quello di Murphy erano partiti i dileggi nei miei confronti e di Mankiw da parte dei nick citati nell’articolo, Gongoro e Claudio, escrescenze italiche della scuola di Mises. Il post è la risposta ai dileggi ed alle critiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...