Eurogendfor

Non è inquietante quel motto "Lex Paciferat"? Alzi la mano chi conosce il significato di questa sigla. E alzi l’altra mano chi sapeva qualcosa intorno al Trattato di Velsen, ameno villaggio orange dove sei paesi europei, tra cui l’Italia, l’hanno istituito alla fine del 2007, guarda caso proprio all’inizio della crisi finanziaria. Ebbene, adesso che avete alzato entrambe le mani, arrendetevi!  Questa Gendarmeria (la sigla sta per Forza di Gendarmeria Europea) dal potere praticamente illimitato, può fare di voi quello che vuole.

Nessuno ne ha saputo niente o si è premurato di informare, non dico adeguatamente, ma almeno un pochino, un servizio, un’intervista, un rigo. Niente. Oh, in Italia il Parlamento ha approvato il trattato istitutivo praticamente all’unanimità nel giugno del 2010. Già, per una volta, sono stati tutti d’accordo, destra, sinistra, centro, sopra, sotto, governativi, antigovernativi, giustizialisti e garantisti, insomma proprio tutti, sia in Parlamento (442 voti a favore e 1 (uno!!) astenuto, sia al Senato (unanimità totale). Tuttavia nessun politico si è premurato di avvisare la popolazione di questo evento, né i media gli hanno dato alcun risalto. Anzi, sono stati tutti zitti. E se leggiamo qualche articolo del trattato istitutivo del Corpo di Polizia europeo ne capiamo la ragione.

Questi sono i compiti del Corpo secondo l’art. 4: «Condurre missioni di sicurezza e ordine pubblico; monitorare, svolgere consulenza, guidare e supervisionare le forze di polizia locali nello svolgimento delle loro ordinarie mansioni, ivi comprese l’attività di indagine penale; assolvere a compiti di sorveglianza pubblica, gestione del traffico, controllo delle frontiere e attività generale d’intelligence; svolgere attività investigativa in campo penale, individuare i reati, rintracciare i colpevoli e tradurli davanti alle autorità giudiziarie competenti; proteggere le persone e i beni e mantenere l’ordine in caso di disordini pubblici» Notate le missioni di sicurezza e ordine pubblico, rinforzato alla fine dell’articolo dal compito di mantenere l’ordine in caso di disordini pubblici.

Il raggio d’azione secondo l’art. 5: «EUROGENDFOR potrà essere messa a disposizione dell’Unione Europea (UE), delle Nazioni Unite (ONU), dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE), dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) e di altre organizzazioni internazionali o coalizioni specifiche». Bah, ma è un corpo mercenario?

La sede e la cabina di comando per l’art. 3: «La forza di polizia multinazionale a statuto militare composta dal Quartier Generale permanente multinazionale, modulare e proiettabile con sede a Vicenza (Italia). Il ruolo e la struttura del QG permanente, nonché il suo coinvolgimento nelle operazioni saranno approvati dal CIMIN – ovvero – l’Alto Comitato Interministeriale. Costituisce l’organo decisionale che governa EUROGENDFOR». Ma guarda la coincidenza, stanno a Vicenza, proprio a fianco degli americani… A pensar male si fa peccato, ma non si sbaglia quasi mai…

L’EGF gode di una totale immunità. Il Capitolo VII è un vero obbrobrio giuridico che nemmeno il Re Sole avrebbe potuto immaginare, ma che ci riporta ai tempi della Gestapo: inviolabili locali, beni e archivi (art. 21 e 22); le comunicazioni non possono essere intercettate (art. 23); i danni a proprietà o persone non possono essere indennizzati (art. 28); i gendarmi non possono essere messi sotto inchiesta dalla giustizia dei paesi ospitanti (art. 29). Chissà se Berlusconi non si arruoli così da non poter essere intercettato. Scherzi a parte, si tratta di poteri e di immunità inconcepibili in uno stato di diritto. Come sarebbe a dire che questi signori non possono essere processati dalla giustizia del luogo dove operano? E se commettono qualche crimine sono esentati da ogni colpa? Nemmeno i Templari godevano di privilegi del genere!

Pare che un contingente di questo corpo speciale sia stato visto arrivare in Grecia qualche giorno prima dello scioper generale che ieri ed oggi ha paralizzato la Grecia, il cui Parlamento ha approvato le misure drastiche per la tutela delle banche europee creditrici del debito pubblico del paese. Anche di questo nessuno ha parlato, né scritto, né intervistato, né discusso. Tutto in perfetto silenzio, con la scusa del terrorismo internazionale, si costituisce un corpo speciale di polizia che arriverà a oltre 2.000 effettivi, praticamente un esercito, armato di tutto punto, con poteri illimitati, che non risponde né ai governi nazionali né ai parlamenti né ai giudici, e che svolge essenzialmente compiti di ordine pubblico. Ma siamo impazziti?

P.S.: Io non ne sapevo niente e quindi le mani non le alzo. Comunque le mani non le alzerò mai…

Annunci

4 pensieri su “Eurogendfor

  1. Neri ha detto:

    Saluto tutti
    In effetti una cosa del genere può far comodo nel caso una quantità troppo elevata di individui si renda conto dei fondamenti di base del capitalismo attuale (evento non alle viste, secondo me) e intenda rendere vivi e operanti gli slogan di “Occupy Wall Street” anche in Europa.

  2. Pietro Donnini ha detto:

    alzo la mano…XD

    se ne parlava già da molto in realtà il primo è stato quel grande giornalista italiano che ora non mi ricordo come si chiama….proprio una settimana fa pensavo a quanto ero cretino a non essermi salvato il suo nome e articolo sulla gendarmeria…:D
    appena trovo l’uno e l’altro posto qui sotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...